Piatto unico: migliotto verdure e legumi

Piatto unico: migliotto verdure e legumi

Dato che i cereali, alimenti base della cucina vegetariana andrebbero consumati a rotazione, mi cimento (anche se con fatica mentale) a trovare delle alternative al classico riso e/o pasta.

E ridendo per farli conoscere ai miei bimbi, oltre a farglieli vedere prima di cucinarli ogni tanto ci gioco: “se con il riso si prepara il risotto, con il miglio cosa si preparerà? …il migliotto,… con l’orzo…l’orzotto…finchè la cosa non degenera ad ingredienti strani e piatti sconosciuti.”

Ed ecco un altro piatto unico a base di legumi (lenticchie e piselli) e cereali (il miglio adatto ai celiaci in quanto senza glutine).

Ingredienti per 4 persone:

  • 250g miglio
  • 100g lenticchie rosse decorticate
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 4 manciate di piselli
  • brodo vegetale
  • (parmigiano)

Preparate il brodo vegetale. Intanto fare appassire in una padella la cipolla tagliata sottile, poi aggiungete la carota a dadini, i piselli e le lenticchie rosse e lasciate che arrivino a metà cottura. Lavate il miglio in abbondante acqua e tostatelo in una pentola con un paio di cucchiai d’olio. Unite il miglio alle verdure e cominciate a cucinare come un risotto, aggiungendo mano a mano il brodo. Per una ricetta vegana fermatevi qui.
Per una ricetta vegetariana a cottura ultimata fate mantecare con aggiunta di parmigiano (e un po’ di burro).

Per i più piccoli:

a casa nostra è sempre divertente mangiare occhi, bocche, capelli…

Dalla foto qui sotto una presentazione “alternativa”.

Ritagli & Dettagli:

tostare i cereali prima della cottura ne aumenta il sapore. Oltre a ciò questo fa sì che l’amido si trasformi in destrina, rendendo il cereale più digeribile e consentendo di mantenere separati i chicchi con più facilità.

Come fare la tostatura?

Metti il cereale in una pentola di acciaio dal fondo spesso e fai tostare a fiamma media sempre rimestando. Puoi capire che la tostatura è avvenuta quando, prendendo un chicco tra le dita lo senti scottare.

2 Comments

  1. Ecco, al migliotto non avevo mai pensato…vado a far la spesa e lo provo. Domanda: secondo te se compro il miglio posso tostarlo tutto e poi metterlo via (quando si è raffreddato ovviamente) così è sempre pronto più velocemente, oppure lo rovino?

  2. @bene un’idea in più! o non Per la tostatura a dire il vero non ci ho mai provato, ma penso proprio non ci siano problemi! L’importante è che sia del tutto freddo e che non si formi umidità Se provi poi mi fai sapere?

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*