Vellutata di carote e lenticchie rosse

Vellutata di carote e lenticchie rosse

A me in cucina piace giocare con il colore…è bello avere a disposizione l’arancione delle carote e delle lenticchie da mettere in contrasto con il verde del basilico…e sapere che i bimbi apprezzeranno un piatto color del sole al tramonto.

E poi le carotine sono fresche fresche, appena uscite dalla terra, dobbiamo pensare a come consumarle.

Non c’è dubbio sul fatto che il consumo migliore che si può fare della carota è cruda per giovare dei suoi benefici (ricca di vitamina A, B, C e betacarotene, utile per l’abbronzatura, rinforza i denti e le ossa, potenzia le difese immunitarie e protegge dalla cancerogenesi …vedi sotto la rubrichetta Ritagli e dettagli) e noi non ce le facciamo mancare (come spuntino, come spezza fame prima di cena, come verdura di contorno)… ma anche protagoniste di vellutate come questa non vanno disdegnate.

Ottimo il loro sapore dolce, attenuato da quello delle lenticchie.

Piace a grandi e piccini, pari a cena senza capricci!

 

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 5 carote…naturalmente bio
  • 1 cipolla
  • 1 patata media
  • 150g di lenticchie rosse decorticate
  • 1 manciata di foglie di basilico
  • 800 ml di acqua
  • sale

Tagliate grossolanamente le cipolle e fatele imbiondire in un filo d’olio e un cucchiaio d’acqua.Aggiungete dell’altra acqua, le carote tagliate a rondelle e le patate a fettine. Fate insaporire. Aggiungete le lenticchie rosse decorticate e l’acqua rimanente. Fate cuocere finchè le verdure non saranno tenere. Salate e frullate con il frullatore ad immersione: otterrete una crema di buona consistenza. Quando tutto vi sembra ben frullato, aggiungete le foglie di basilico fresche e frullate ulteriormente.

Buona anche tiepida, con un filo d’olio evo e un cucchiaio di semi di lino macinati al momento.

 

 

Ritagli e Dettagli:

La carota è l’ortaggio dedicato agli occhi (perchè acuisce la capacità visiva) e alla pelle grazie alla presenza del B-carotene.

Svolge un importante compito anche a livello intestinale: la sua ricchezza di fibre la rende, per gli adulti, un ottimo regolatore dell’attività intestinale, mentre per i bambini si rivela un valido antidiarroico.

Le sue vitamine, sono utili a coloro i quali necessitano di una dieta ricca di questi preziosi componenti alimentari, in modo particolare anziani e convalescenti.

Le sue capacità mineralizzanti agiscono sul follicolo pilifero, permettendo ai capelli di crescere sani e forti.

La Carota è molto indicata per la cura delle affezioni polmonari e nella dermatosi; aiuta a proteggere le mucose della bocca, del naso, della gola e dei polmoni, proteggendo le vie respiratorie dalle infezioni. Viene utilizzata quale gastro-protettore delle pareti dello stomaco, è un ottimo antiulcera grazie alle sue capacità cicatrizzanti e all’azione antisettica. La carota gode di altre proprietà, come prevenire l’invecchiamento della pelle, tonificare il fegato e i reni, regolare il colesterolo, facilitare la diuresi, e porta sollievo agli occhi arrossati.

Anche le puerpere rientrano tra i beneficiari delle proprietà della carota in quanto facilita la secrezione lattea.

Riferimenti:

http://www.agraria.org/coltivazionierbacee/carota.htm

http://www.tartaglini.it/carota/

http://www.mr-loto.it/carota.html

 

Con questa ricetta partecipo ad una raccolta proposta da mestieredimamma:

2 Comments

  1. he website was how do i say it… relevant, finally something that helped me. Many thanks

  2. I couldn’t resist commenting

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*