Profumo di mele e cannella

Profumo di mele e cannella

Ascolta….

Con un fruscio secco e lieve,

simile a scalpiccio di fantasmi che passano,

le foglie accartocciate dal gelo si staccano dagli alberi

e cadono.

(A. Crapsey)

 

 

Brrr…con questo tempaccio autunnale (dire che piove è un eufemismo), a me viene proprio voglia di accendere il forno. E questa ricetta solleva l’anima perchè spande intorno nell’aria un fantastico profumo di cannella. L’abbinamento mela cannella con l’aggiunta dell’uvetta è un classico. Si forma una sorta di composta che va riempire questi fagottini. Io ho scelto di farli piccolini, ma potete pensare di farli più grandi. Volete mettere però il piacere di mangiarne più d’uno?…per le calorie, non preoccupatevi, potete farlo tranquillamente, la pasta è a base di latte, olio e ricotta.

Consiglio: mangiati tiepidini abbinati ad un thè sono un’ottimo accostamento per godersi un momento di relax. Se poi ci abbinate due chiacchere con le amiche…beh il momento è da immortalare!

 

Ingredienti per circa 40 fagottini:

per la pasta

  • 150g di ricotta
  • 7 cucchiai di latte
  • 7 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 1 uovo
  • 75 g di zucchero
  • 300 g di farina bianca
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale

per il ripieno

  • 500 g di mele biologiche
  • 50 g di zucchero di canna
  • 50 g di uvetta
  • cannella secondo il vostro gusto

Pasta: unite in una terrina ricotta, latte, uovo, zucchero, olio e sale e lavorate il tutto molto bene. Mescolate e setacciate la farina con il lievito ed unitela per 2/3  a cucchiaiate al composto. Mettete la farina rimasta sul piano di lavoro, e rovesciate il composto preparato al centro. Coprite di farina e impastate rapidamente fino ad ottenere un impasto liscio. Se l’impasto vi risulta appiccicoso aggiungete ancora un po’ di farina.

Ripieno: sbucciate le mele, togliete il torsolo e tagliatele a pezzetti. Mettete le mele, lo zucchero e l’uvetta lavata in un tegame e fate evaporare a fuoco lento, sempre mescolando. A mele raffreddate unite la cannella.

Stendete la pasta con il mattarello in sfoglia sottile e ritagliatene dei dischi di circa 7 cm di diametro. Mettete al centro del disco un cucchiaino di composta di mele, pennellate il bordo con un po’ di latte, ripiegate a metà e comprimete i bordi. Disponete i fagottini sulla placca ricoperta di carta da forno e spennellateli con il latte.

Cuocete in forno pre riscaldato a 175°C per 30 minuti.

 

Per i più piccoli: se non sono molto gradite le mele con l’uvetta, pensate di fare solo una composta di mele ben frullate o riempite i fagottini di marmellata (quella di albicocche, un po’ acidula si abbina molto bene a questo impasto). Sono anche un’ottima merenda a scuola.

 

Con questa ricetta partecipo al contest di “L’ora del tea”:

 

 

 

2 Comments

  1. Ciao è un piacere conoscerti grazie della partecipazione!! Ottima idea per una merenda sana e gustosa… confermo quanto l’aroma di mele e cannella che si sprigiona per la casa è assolutamente irresistibile e confortante!! Ciao!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*