Pipe rigate curcuma, briciole e cavolfiore

Pipe rigate curcuma, briciole e cavolfiore

 

Pennarelli, matite, cere, tempera…è bello giocare con i colori. Ma lo si può fare anche in cucina ed ogni stagione ci propone le sue alternative. In questo piatto restiamo sui colori pastello: il verdino del cavolfiore e il giallo della pasta tinta dalla curcuma. Una polvere rossa di contrasto grazie al peperoncino.

Visto che siamo in piena stagione di cavolfiore, ho scelta questo piatto per trovare un’alternativa al suo utilizzo solo come contorno. Fantastico ortaggio perchè , che oltre ad avere un ottimo sapore e ad essere apprezzato anche dai più piccoli ha ottime proprietà…per mantenerle al meglio l’ideale sarebbe una cottura al vapore. In questa ricetta invece è stato cotto in acqua… ma solo per pochi minuti.

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 320g di pipe rigate
  • 1 cavolfiore verde
  • 3 filetti di acciuga sott’olio
  • 2 spicchi d’aglio
  • una tazza di pezzetti di pane casereccio
  • 1 cucchiaino di curcuma per l’acqua di cottura
  • peperoncino in polvere
  • un pizzico di erbe aromatiche essicate
  • olio
  • sale e pepe

Mondate il cavolfiore, ricavatene tutte le cimette e cucinatelo in abbondante acqua salata. Quando sarà cotto al dente con un mestolo forato trasferitelo in una terrina. Portate l’acqua di cottura del cavolfiore nuovamente ad ebollizione, aggiungete la curcuma e la pasta.

Rosolate in 4 cucchiai d’olio gli spicchi d’aglio, il peperoncino e i filetti di acciuga. Aggiungete le cimette del cavolfiore e fate insaporire aggiungendo anche un pizzico di erbe aromatiche essicate. In un’altra padella tostate in due cucchiaio d’olio il pane ridotto a piccolissimi pezzetti.

Scolate la pasta e conditela con il cavolfiore saltato in padella e con la mollica di pane tostata.

 

 

Ritagli e dettagli

Il cavolfiore é un alimento ricco di sali minerali (calcio, fosforo, potassio, zinco e rame) e ricco di vitamine (vitamina A, vitamina C , vitamina K e vitamine B). Inoltre contiene antiossidanti (beta carotene, acido folico), principi attivi antinfiammatori ed antibatterici oltre che depurativi e rimineralizzanti.
Inoltre il cavolfiore stimola il funzionamento della tiroide, regola il battito cardiaco, la pressione arteriosa e il pH del sangue.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*