pane al pecorino e salvia

pane al pecorino e salvia

Sapori di Pasqua. Una festa religiosa che ci porta a ritrovarci in famiglia. Allora un pane rotondo sta a  simboleggiare un’unione, una condivisione. E’ poi arricchito dal nutrimento del formaggio e dalla freschezza delle erbe aromatiche della natura che riprende vita. In questo caso dentro all’impasto ci sono pezzetti di foglia di salvia che si dice abbia proprietà  terapeutiche, magiche e cosmetiche. Sono infatti riconosciute alla salvia proprietà antinfiammatorie, balsamiche, digestive ed espettoranti. E la storia narra che avesse anche il potere di resuscitare i morti motivo per cui veniva anche utilizzata nella preparazione di riti magici…noi accontentiamoci di gustarla dentro al pane! Un pane per un pic-nic o una merenda pomeridiana accompagnato magari da un bicchiere di thè bancha o da gustare semplicemente a tavola con una bella insalata!

Una buona idea per poter usare la salvia anche durante l’inverno è di conservarla in freezer dentro a vasi di vetro dopo averla lavata e ben asciugata!

 

Ingredienti:

  • 550 g farina 0
  • 250 ml acqua
  • 12 g lievito di birra
  • 25 g di olio evo
  • un cucchiaio di miele
  • 100 g di pecorino grattuggiato
  • 10 foglie di salvia
  • 1 cucchiaino raso di sale

Sbriciolate il lievito e scioglietelo nell’acqua tiepida assieme al cucchiaio di miele. Lasciate riposare 5 minuti quindi cominciate ad impastare assieme alla farina, al formaggio e alla salvia. Unite il sale e lavorate la pasta per una decina di minuti.

Formate una palla, mettetela in una ciotola e lasciatela riposare in luogo tiepido per circa un’ora coperta da una pellicola. Sgonfiate la palla, lavoratela ancora, quindi dividetela in due parti uguali. Formate due lunghi cilindri dello stesso diametro e intrecciateli tra loro. Chiudeteli a forma di ciambella e sigillate le estremità. Traferite il pane su una placca foderata di carta da forno, mettete al centro una scodellina rovesciata per mantenere il buco centrale. Fate lievitare per una mezz’ora, quindi cuocetelo in forno caldo a 200°C per circa 35  minuti.

Servite tiepida.

 

Con questa ricetta partecipo al contest di Burro e Miele:

2 Comments

  1. grazie. bellissima partecipazione salata.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*