Salutiamoci: hummus di piselli con crackers al mais

Che colori questo piatto…la foto non rende, ma il verde accesso della crema di piselli con il rosso del pomodoro e il dorato dei biscottini devo dire che mette allegria! Un modo sano e divertente, con tanto di orsetti e cuoricini, di mangiare i legumi. I piselli sono quelli secchi, in febbricitante attesa di quelli freschi dell’orto (oramai ci siamo). I crakers sono un ottimo cucchiaino da affondare nell’hummus, che ha un gusto davvero strepitoso. Lo trovo adattissimo sia per i bambini che per gli adulti… anche per i più scettici. Noi “grandi” ci siamo permessi anche una spolverata di peperoncino piccante…ricetta trovata qui e ripresa quasi pari, pari!

La prossima volta la preparo per un gita fuori porta. Ormai sto facendo la collezione di salse e salsine da infilare dentro ai panini in questi frequenti pranzi primaverili all’aperto…

 

 

Per i cracker:
  • 100 g di farina di mais fioretto
  • 100 g di farina semintegrale
  • 4 cucchiai di olio di oliva extra vergine
  • 1 cucchiaino scarso di sale
  • 90 ml circa di acqua
Mescolate le farine, incorporate l’olio e poi aggiungete l’ acqua un po’ per volta fino a ottenere un impasto sodo ed elastico. Lasciatelo riposare coperto per 30 minuti.
Quindi stendete l’impasto riposato in una sfoglia sottile. Con delle formine per biscotti ritagliate i crackers e poi infornateli per 15/18 minuti a 180 °C. Sfornate e lasciateli raffreddare completamente su una griglia.
Per l’hummus:
  • 150 g di piselli secchi
  • 1 foglia di alloro
  • 4 pomodori secchi (NON sott’olio)
  • il succo di 1/2 limone
  • 1 cucchiaino di tahin
  • 1 cucchiaio di olio di oliva extra vergine
  • sale
  • peperoncino in polvere

Mettete in ammollo i piselli in acqua fredda per almeno 10 ore. Scolate i piselli dall’ammollo, sciacquateli abbondantemente, versateli in una pentola, ricopriteli d’acqua e lessateli per circa 30 minuti, levando la schiuma affiorante se necessario. Scolate i piselli, conservando un po’ del brodo di cottura, e poi frullateli insieme all’olio, al tahin e al succo di limone, ricavando una crema densa. Regolate di sale e aggiungete un po’ di acqua di cottura (a seconda della densità che desiderate ottenere). Fate rinvenire i pomodori secchi lasciandoli in acqua tiepida per una decina di minuti. Tagliateli a filetti sottili, quindi uniteli alla salsa.

Spolverate l’hummus con il peperoncino (facoltativo) , eventualmente con un filo d’olio, e servitelo in tavola insieme ai crackers.

 

Con questa ricetta partecipo alla bellissima iniziativa di StelladiSale, Galline2ndLife, Cobrizo e Briggi’sHome!

Il cuore del contest è questo:

La sfida è cucinare qualcosa di buono, bello e soprattutto sano. Scoprire nuovi ingredienti, approfondire la conoscenza del rapporto tra cibo e salute, affinare il gusto, evitare scorciatoie industriali, sperimentare, rispettare l’ingrediente nella sua stagionalità.
Seguire le indicazioni dei medici che si occupano di prevenzione di tumori e altre malattie gravi senza mai pensare che questo sia mortificante e triste, anzi, al contrario, pensando che sia prima di tutto un atto d’amore verso se stessi e poi verso chi ci sta vicino e mangia quello che cuciniamo

Sono convinta (e in questo periodo della mia vita ancora di più) di quanto il cibo sano e consapevole possa essere alla base della nostra salute. Allora diffondiamo l’iniziativa…e portiamo in tavola qualche ricetta nuova!

11 Comments

  1. Ciao, mi chiedo se per questa ricetta siano stati utilizzati dei piselli di “appula” provenienza… Coincidenza ha voluto che proprio questa mattina (prima di ricevere il post) avessi messo in ammollo i piselli secchi! Una manciata li utilizzerò per le mie sperimentazioni… sto esplorando il mondo dei germogli!!!
    A presto, Gabriele

  2. grazie per aver partecipato con questa bellissima ricetta!
    adoro l’hummus, in tutte le sue varianti :-)

  3. Ciao

    sai che anche io avevo addocchiato questa ricetta?
    I crackers li ho già provati, l’hummus coi piselli no, seguirò anche i tuoi consigli…
    grazie

    Roberta

  4. tutto è perfetto hai ragione: i colori, i crackers e l’hummus. Adoro gli hummus e ora voglio provare questo tuo di piselli….grazie di cuore per le belle parole che hai regalato a Salutiamoci

  5. grazie anche da parte mia! :-)
    è vero, l’hummus è un piatto buono e divertente anche da preparare coi (oltre che da mangiare) con i bambini!

  6. toc toc….volevo dirti che da Stella è pronto il pdf del Salutiamoci di maggio: fave e piselli. Sei pronta ora per partecipare a giugno? Ti aspettiamo :)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*