Gnocchi di castagne con basilico e noci

Gnocchi di castagne con basilico e noci

E’ già il secondo mese che mi riprometto di realizzare per tempo la ricetta per SALUTIAMOCI e poi arrivo di corsa. Diciamo poi che le castagne non le utilizzo abitualmente in cucina e quindi questa iniziativa è stata per me uno stimolo a provare una ricetta con un ingrediente quasi nuovo.

 

 

L’idea era di fare una zuppa, speravo di avanzarne qualcuna  dalla nostra raccolta. A  noi piace moltissimo andarle a cercare, per piccoli è un momento magico e anche per noi vederli felici in mezzo al bosco è una gioia. Quest’anno nelle nostre zone non ci sono state molte castagne, ma noi abbiamo avuto fortuna ed in una mattinata ne abbiamo un bel po’. Le abbiamo anche mangiate al volo, con una lessata e via. Speravo di avanzarne qualcuna, per la ricetta che avevo in mente, invece i bimbi si sono anche divertiti anche a portarle a scuola come merenda….risultato: terminate in breve tempo.

Per compensare ho scelto una ricetta con la farina di castagne. Gnocchi di castagne conditi con un pesto di noci e foglioline fresche di basilico…

 

 

STAGIONALITA’ RICETTA: autunno/inverno – DIFFICOLTA’: 3/5 – TEMPO: 45 minuti 

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di patate
  • 100 g farina di castagne
  • 40 g di farina 0
  • 1 uovo
  • 8 noci
  • 2 pugni di  foglie di basilico
  • olio extravergine di oliva
  • sale marino integrale

Lavate e lessate le patate. Scolatele, sbucciatele e passatele allo shiacciapatatefinchè sono calde. Unite l’uovo e le farine setacciate. Salate, amalgamate bene gli ingredienti, prendete una piccola parte di composto e formate degli gnocchi di circa 2 cm. Infarinateli passandoli sulla spianatoia.

Mettete a bollire una pentola con abbondante acqua leggermente salata.

Nel frattempo fate il pesto. Mettete nel mortaio le noci, le foglie di basilico e l’olio e triturate il tutto. Salate. Aggiungete poca acqua di cottura per amalgamare bene gli ingredienti.

Lessate gli gnocchi, tuffateli in acqua fredda, quindi scolateli. Prima di servire trasferire il pesto in una pentola dal fondo in ceramica scaldatelo leggermente allungandolo con l’acqua di cottura, unite gli gnocchi, scaldate e servite.

 

 

Con questa ricetta partecipo alla bellissima iniziativa SALUTIAMOCIospitata questo mese da Kitchenbloodykitchen:

 

4 Comments

  1. Grazie Laura, basilico e farina di castagne è un’abbinamento inedito ma credo molto interessante :))

  2. Seguo sempre il tuo sito e ti devo fare i complimenti e ringraziare x le ottime ricette ….
    Oggi ho provato questa (un po’ preoccupata in quanto non mi ero mai cimentata negli gnocchi fatti in casa) e sono piaciuti tantissimo…per il gusto e la consistenza della pasta. Unica differenza ho sostituito le noci con i pinoli….Grazie ancora

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*