Spatzli di zucca

Spatzli di zucca

Una ricotta affumicata che arriva dalla montagna, ricevuta in regalo con la promessa di farne un buon uso e da tempo la voglia di provare gli spaztli a base di zucca. Così ho riciclato la mia ricetta di gnocchi alla zucca per trasformarli in questi spaztli. Graditi da grandi e piccini. Oramai divento noiosa se continuo a ripetere che la zucca è il mio ortaggio invernale preferito, ma è così…e con quella che ho avanzato da questo pranzo, ci ho cucinato un’ottima zuppa per cena.

Direi giornata ricca del betacarotene presente nella zucca. Proprietà? tra le altre cose contrasta i radicali liberi ed è quindi un ottimo alleato nel rallentare l’invecchiamento delle cellule del corpo umano, inoltre è un antiossidante dalle provate proprietà antitumorali.
Tra l’altro pare che la zucca sia conosciuta fin dai tempi più antichi per le sue proprietà calmanti…lo terrò presente, ogni tanto dovrei mangiarne in quantità.
Con questa ricetta, mi ripresento per la favolosa raccolta di novembre di  SALUTIAMOCIospitata questo mese da LaViaMacrobiotica:

 

 


 

STAGIONALITA’ RICETTA: autunno/inverno – DIFFICOLTA’: 2/5 – TEMPO: 40 minuti

Ingredienti per quattro persone:

  • 600g di zucca con la buccia
  • 200g di farina tipo 0
  • 1 uovo bio
  • sale
  • ricotta affumicata
  • olio extravergine di oliva (aromatizzato alla salvia)

Cuocete la zucca a pezzi in pentola a pressione con la buccia per circa 12 minuti. Lasciatela intiepidire poi con l’aiuto di un cucchiaio togliete la polpa dalla scorza. Passatela al setaccio con una forchetta, aggiungete quindi l’uovo sbattuto e la farina. Mescolate con grande energia così da amalgamare bene tutti gli ingredienti. Salate leggermente.

In una pentola portate a bollore abbondante acqua salata. Mettete il composto nell’apposito utensile sopra la pentola per far scendere gli spatzli nell’acqua. Scolateli quando vengono a galla, versateli in acqua fredda e fateli raffreddare. Scolateli di nuovo e metteteli in una pentola dal fondo in ceramica. A cottura ultimata per tutti, scaldateli nella pentola, quindi versateli nel piatto di portata, condite con un filo di olio aromatizzato alla salvia e grattugiate sopra dei filetti di ricotta affumicata.

 

5 Comments

  1. Ciao Laura, la ricotta affumicata non è permessa a Salutiamoci. Perchè non provi con un formaggio vegan? Dealma

  2. Bellissimi gli spaetzle alla Zucca! e bellissima la foto. 🙂

  3. Che bontà…sono rapita da questi spatzlen con un colore così caldo. E’ una ricetta da mettere nella lista delle cose da provare. 🙂

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*