Polenta e ceci

Polenta e ceci

Ricetta pensata appositamente e proposta ieri sera alla Festa della Sostenibilità di Schio.

L’ingrediente principale è la farina di Maranello, quindi siamo a km zero. La ricetta l’ho ideata mesi fa, per caso, per riciclare degli avanzi di polenta. Da quella volta, quando faccio la polenta, ne cucino di proposito in abbondanza così sono sicura che ne resta per deliziarmi con questi splendidi sapori. Adattissima come piatto freddo d’estate, ma altrettanto buona d’inverno con l’accorgimento di scaldare leggermente al vapore la polenta prima di portarla in tavola.

Un piatto nutrizionalmente completo, a km zero e molto sostenibile!

 

polenta-e-ceci

 

 

STAGIONALITA’ RICETTA: tutto l’anno – DIFFICOLTA’: 1/5 – TEMPO: 10 minuti + tempo di cottura della polenta (fatta in anticipo)

Ingredienti per 4 persone:

  • 250g di farina di mais tipo Maranello
  • 400 g di ceci cotti
  • 2 cucchiai di capperi sotto aceto
  • 4 cucchiai di olive (grosse e piccanti)
  • 1 cipolla di Tropea
  • sale marino integrale
  • olio extravergine di oliva
  • succo di limone
Portate ad ebollizione un litro di acqua in una pentola di acciaio dal fondo spesso. Unite un cucchiaio di sale e versate a pioggia la farina mescolando con una frusta per evitare grumi. Portatela a cottura. Sformatela su una pirofila e lasciatela raffreddare.

Tagliate la polenta a cubetti (se in inverno potete intiepidirla a vapore), disponetela su un piatto, sopra mettete i ceci, i capperi e le olive. Tagliate a fettine sottili la cipolla di Tropea e adagiatela a piacere sopra alla polenta. Condite con qualche goccia di limone e un filo di olio.

2 Comments

  1. Buongiorno Laura allora ho provato questa splendida ricetta perchè amo molto la polenta. Ho però fatto una variante, visto che è estate:ho frullato gli ingredienti da porre sulla polenta ed ho ottenuto una crema tipo humus di ceci. Spettacolare: mio marito ti fa i complimenti e anch’io naturalmente!Gli ingredienti sono proprio in sinergia! Brava! Saluta Anna a presto

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*