Bicchiere di mirtillo e pere

Bicchiere di mirtillo e pere

Molte volte a fine pasto o come intermezzo tra  portate vengono proposti dei sorbetti freschi a base di gelato e alcolici. Se li valutiamo dal punto di vista della golosità, magari sono anche sfiziosi (a me personalmente non piacciono), ma dal punto di vista di una proposta  “sana” siamo lontani: zuccheri ed alcol all’interno di un pasto già bello sostanzioso non danno certo aiuto al nostro intestino nel processo digestivo.

Vi assicuro che i vostri ospiti saranno piacevolmente sorpresi quando presenterete invece questo bicchiere di sola frutta. La parte sotto è un succo di mirtillo limpido fatto addensare con dell’agar agar e lasciato raffreddare. La parte sopra è una composta di pere speziata con cannella e chiodi di garofano ed è proposta calda. Quello che sorprende il palato è la consistenza molto gradevole, il perfetto intreccio dei sapori della frutta ma soprattutto il contrasto tra caldo e freddo. Piacevole poi, per  prolungare il tempo del boccone in bocca ritrovare delle lamelle di mandorle tostate da sgranocchiare.

Altra cosa bella? Questo intermezzo si prepara davvero in una manciata di minuti. Certo ci vuole il tempo che tutto si raffreddi, ma l’organizzazione è la nostra alleata in cucina, non dovrebbe farci paura!

Buona digestione! e vi saluto con questa ultima ricetta di Festa! Buona Epifania!

 

sorbetto-mirtilli-e-pere

 

 

STAGIONALITA’ RICETTA: autunno/inverno DIFFICOLTA’: 1/5 – TEMPO: 30 minuti

Ingredienti per 12 bicchieri:

  • 750 ml di succo limpido di mirtillo
  • 3 cucchiai di agar agar
  • 4 pere
  • 1 cucchiaio di zucchero integrale di canna
  • 5 chiodi di garofano
  • cannella
  • mandorle in lamelle

Mettete il succo di mirtillo in una pentola, aggiungete l’agar agar e lasciate sobollire per 3-4 minuti, mescolando di continuo. Quando l’agar agar è sciolto, spegnete il fuoco e suddividete il succo nei bicchieri. Lasciate raffreddare, poi mettete in frigo fino al momento di servire.

Pelate le pere, togliete il torsolo e tagliatele a tocchetti. Mettetele in una pentola assieme allo zucchero e alle spezie. Cuocete a fuoco basso finchè saranno tenere.  A questo  punto con un frullatore ad immersione riducetele a purea.

Tostate le mandorle a lamelle in una pentola di acciaio dal fondo spesso.

Al momento di servire, mettete la purea speziata di pere calde sopra alla gelatina di mirtillo e decorate con le mandorle.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*