Pasta pasticciata lenticchie e curcuma

Pasta pasticciata lenticchie e curcuma

Oggi ho sistemato la dispensa e mi sono trovata tra le mani un po’ di confezioni di pasta da finire. Così ho deciso di fare un bel piatto unico con un mix di formati: fusilli, ditatalini integrali, ditalini semintegrali, controllando i tempi di cottura…

Adoro la pasta al forno e la trovo anche rapida da fare più che altro perchè la posso preparare per tempo e poi mettere in forno un mezz’ora prima dell’ora di pranzo. In questa versione il condimento è di abbondanti lenticchie (quelle piccole, nere di montagna) e una bechamelle molto morbida, colorata e profumata alla curcuma. Per guarnire la teglia, una bella spolverata di lievito in scaglie e le mandorle a lamelle. E poi tutto a gratinare (ma non troppo)!

Ve la propongo come ricetta per accontentare anche i più piccoli. Mi sembra che le cose fatte in forno li attirino particolarmente. Oggi sono stati chiesti ben 3 bis!

 

bambino cucinanima con testo medio

 

 

pasta-pasticciata-lenticchi

 

 

 

STAGIONALITA’ RICETTA: autunno/inverno – DIFFICOLTA’: 2/5 – TEMPO: 60 minuti

Ingredienti per una teglia:

Per le lenticchie:

  • 150 g di lenticchie piccole di montagna
  • 1 carota
  • 1 porro
  • 4 foglie di salvia
  • 3 foglie di alloro
  • timo essiccato
  • olio
  • sale extravergine di oliva

Per la pasta:

  • 400 g di pasta mista (integrale e semintegrale)

Per la besciamella:

  • 500 ml di latte di soia
  • 30 ml di olio extravergine di oliva
  • 20 g di farina
  • 1 cucchiaino raso di curcuma
  • noce moscata
  • sale

Per guarnire:

  • lievito in scaglie
  • mandorle a lamelle

 

Mettete in ammollo un’ora prima le lenticchie.

Con l’aiuto di un robot da cucina sminuzzate finemente il porro e la carota. Mettete in una casseruola d’acciaio dal fondo spesso un cucchiaio di acqua ed uno di olio e fate insaporire le verdure. Aggiungete quindi le lenticchie ben sciacquate. Unite le erbe aromatiche, coprite con acqua calda e cuocete a fuoco lento e con il coperchio per una ventina di minuti. Regolate di sale.

Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata.

Preparate anche la bechamelle: mettete l’olio in una casseruola, versare gradualmente la farina, precedentemente setacciata e la curcuma, e continuare a mescolare, per evitare che si formino grumi. Nel frattempo riscaldare il latte, e quando la crema di farina e olio sarà completamente amalgamata, versarlo a filo nel pentolino, e continuare a mescolare.

Grattugiate la noce moscata e il sale. Continuare a cuocere a fuoco basso, continuando a mescolare finchè la bechamelle non sarà addensata.

Scolate la pasta a ancora al dente, irroratela con un cucchiaio di olio, quindi  e mescolatela bene alla bechamelle e al sugo di lenticchie. Trasferite la pasta condita su una pirofila, cospargetela di lievito in scaglie e mandorle a lamelle. Infornate a 180°C per circa 20 minuti. Servite calda.

la_uo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*