Ratatouille di verdure primaverili

Ratatouille di verdure primaverili

Prime zucchine. Si sente che siamo nel pieno della nuova e calda stagione. Anche il palato comincia ad aver voglia di gusti più freschi.

Così con le verdure che avevo in casa ho ideato questo insieme, profumato d’Oriente grazie al curry e al Garam Masala. Mi sono divertita a tagliarle a piccoli cubetti e a godermi il loro colore: arancione, verde, bianco,  immersa nella luce, immersa nel silenzio della cucina interrotto dalle voci in lontananza dei bambini intenti ad inventare giochi nella nostra fantastica stradina. Momenti di pura estasi!

Cosa ci ho messo? Oltre a passione ed amore, anche cipolla, carote, zucchine, asparagi, spinacini…e del tofu per farne un piatto ricco, ottimo a completare una bella porzione di riso rosso selvaggio.

Buon appetito!

 

 

verdure-primaverili

 

 

STAGIONALITA’ RICETTA: primavera – DIFFICOLTA’: 2/5 – TEMPO: 20 minuti

Ingredienti per 6 persone:

  • 2 carote
  • 2 piccole zucchine fresche
  • 7 asparagi bianchi
  • 100g di spinacini freschi
  • 250 g di tofu al naturale
  • 1 cucchiaino di curry dolce
  • 1 cucchiaino di garam masala
  • sale marino integrale
  • olio extravergine di oliva

Preparate le verdure: tagliate la cipolla a metà, quindi a fette non troppo sottili e fatela stufare con due cucchiai di olio e uno di acqua.

Nel frattempo preparate a piccoli cubetti le carote e le zucchine. Riducete a tocchetti gli asparagi. Iniziate la cottura unendo per prime le carote quando la cipolla è tenera. Dopo qualche minuto unite le zucchine e gli asparagi. Unite anche le spezie e a cottura quasi ultimata unite il tofu e gli spinacini.

Fate cuocere finchè gli spinacini non saranno teneri ed amalgamati al resto delle verdure. Fate ben insaporire. Regolate di sale, quindi servite caldo.

 

 

2 Comments

  1. Complimenti per la ricetta! Non dimentichiamo di scegliere gli ingredienti anche secondo le stagioni, aiuteremo la nostra salute e l’ambiente! Viva gli zucchini in estate 😉

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*