Pizza con avocado, pomodorini, cipolla, olive

Pizza con avocado, pomodorini, cipolla, olive

Adoro le PIZZATE estive. Tutti ingredienti freschissimi e golosissimi per farcire una base morbida e lievitata per ore. In genere inizio a fare l’impasto al primo pomeriggio e poi me lo dimentico bello e steso fino a sera ad ora di cena. Tanti pomodori freschi, olive, cipolla di Tropea, questa volta avocado (che negli ultimi tempi imperversa nelle mie ricette) e tanto basilico fresco. Naturalmente tutto accompagnato da buona compagnia e da birra freschissima…in partenza per il mare, quest’anno Bertilla (la mia PM) per la prima volta ci accompagnerà…mega pizze anche in vacanza! 🙂

 

pizza-avocado-pomodorini-ci

 

 

STAGIONALITA’ RICETTA: tutto l’anno – DIFFICOLTA’: 2/5 – TEMPO: 50 minuti di cottura+ lievitazione

Ingredienti per 2 pizze rotonde (teglia da 32 cm di diametro)

Per la pasta:

  • 350 g farina tipo 1
  • 100 g di farina fioretto (farina di mais sottile)
  • 250 g di pasta madre liquida attiva (LICOLI)
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1,5 cucchiaini rasi di sale

Per la farcitura:

  • 100 g di mozzarella (facoltativa)
  • 30 pomodorini datterini
  • 4 cucchiai di salsa di pomodoro
  • 4 cucchiai di olive
  • 2 cipolla di Tropea
  • 1 avocado
  • 10 foglie di basilico
  • olio extravergine di oliva

Fate il rinfresco* alla pasta madre liquida, in modo che si riattivi (*100 g di pasta madre + 100 ml di acqua tiepida + 100 g di farina 1). Lasciatela a temperatura ambiente per almeno 4 ore, quindi prendete 250 g di impasto rinfrescato e mettetelo in una terrina capiente, aggiungete 250 g di acqua a temperatura ambiente e sciogliete bene il lievito. Tenete da parte in frigo la rimanente per la prossima pizza.

Aggiungete le farina, il sale e l’olio. Cominciate a mescolare sempre con la forchetta fino a quando la farina non avrà assorbito tutta l’acqua, a questo punto passate tutto sulla spianatoia e cominciate a lavorare l’impasto energicamente finchè non diventa bello liscio e morbido. Lasciate riposare l’impasto per 3/4 d’ora, quindi fate le pieghe. Dividete l’impasto in 2 parti e stendetene ognuna in una placca rotonda da pizza (diametro 32 cm) per uno spessore di 1/2 cm. Spennellate la superficie con dell’olio e lasciate lievitare finchè non vedete che gonfia bene (con questo caldo sono sufficienti 3 ore).

Preparate la farcia. Tagliate in modo sottile le cipolle, a dadini la mozzarella, a fettine l’avocado, a metà i pomodorini.

A lievitazione ultimata, farcite la base delle pizze con la salsa di pomodoro e cuocetele in forno ventilato a 185°C per 15 minuti. Solo ora farcitele con gli ingredienti restanti e reinfornate per altri 5-10 minuti. Estraete le pizze dal forno, condite con un filo di olio extravergine di oliva e con le foglioline di basilico sminuzzate. Servite.

la_uo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*