Focaccia con farina di castagne e pomodorini

Focaccia con farina di castagne e pomodorini

Eh sì, questa è stata una piacevolissima sperimentazione. In questo ultimo periodo estivo con il caldo che dà alla testa (per fortuna ora va meglio), mi sono ritrovata a sbagliare “i conti” nel rinfresco così da avere a disposizione un bel po’ di Pasta Madre. Motivo per cui oltre alle pizze è nata questa focaccia con i pomodorini belli rotondi e maturi dell’orto e un'”estro” che dalla contemplazione della dispensa mi ha fatto allungare la mano verso il sacchettino della farina di castagne. Ottimo risultato! Una focaccia morbidissima appena sfornata e mangiata tiepida, aromatica e ricca….

 

focaccia-barese

 

 

STAGIONALITA’ RICETTA: tutto l’anno – DIFFICOLTA’: 2/5 – TEMPO: 45 minuti di cottura+ lievitazione

Ingredienti (teglia da 32 cm di diametro)

  • 370 g farina tipo 1
  • 80 g di farina di castagne
  • 270 g di pasta madre liquida attiva (LICOLI)
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 40 ml di olio extravergine di oliva
  • 1,5 cucchiaini rasi di sale
  • 1 cucchiaino di malto di riso
  • 1 cucchiaino raso di origano
  • 1 cucchiaino raso di erbe di Provenza
  • sale grosso
  • 12 – 15 pomodorini

Fate il rinfresco* alla pasta madre liquida, in modo che si riattivi (*100 g di pasta madre + 100 ml di acqua tiepida + 100 g di farina 1). Lasciatela a temperatura ambiente per almeno 4 ore, quindi prendete 270 g di impasto rinfrescato e mettetelo in una terrina capiente, aggiungete 250 g di acqua a temperatura ambiente, il malto e sciogliete bene il lievito. Tenete da parte in frigo la rimanente per la prossima panificazione.

Aggiungete le farine, il sale e l’olio. Cominciate a mescolare sempre con la forchetta fino a quando la farina non avrà assorbito tutta l’acqua, unite le erbe aromatiche, quindi passate tutto sulla spianatoia e cominciate a lavorare l’impasto energicamente finchè non diventa bello liscio e morbido. Lasciate riposare l’impasto per 3/4 d’ora, poi fate le pieghe. Stendete con le dita l’impasto su una teglia rotonda con il bordo (diametro circa 32 cm) fino a coprire l’intera superficie della teglia. Disponete i pomodorini interi, quindi spennellate la superficie con dell’olio e lasciate lievitare finchè non vedete che gonfia bene (con questo caldo sono sufficienti 3 ore).

A lievitazione ultimata, cuocete in forno ventilato a 185°C per 40-45 minuti. Estraete le pizze dal forno, condite con un filo di olio extravergine di oliva, spolverate con l’origano e una macinata di sale grosso, lasciate intiepidire e servite.

la_uo

2 Comments

  1. Ciao
    anch’io ho un avanzo di pasta madre, ma di quella “solida”, chiamiamola così.

    io non ho farina di castagne in dispensa. Ce ne ho di Canapa, di farro, integrale, di ceci… sono lì ad attendere una mia ispirazione che non arriva mai.

    Tra queste qualche sperimenteresti tu per questa ricetta, al posto di quella di castagne?

    Adele

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*