Pizza di miglio #gluten#free

Esperimento finalmente riuscito! Ho cercato di creare una base per una “simil-pizza” con il miglio. Non è da aspettarsi la classica pizza morbida e lievitata, però è un buon compromesso. La pasta risulta sottile e croccante e ben farcita ricorda proprio la pizza, quella vera.

Prima di arrivare a questa ricetta ho provato ad utilizzare questo cereale in farina, ma mi ha dato un risultato stopposo per nulla gradevole. Nemmeno il miglio cotto mi ha soddisfatta. Questo impasto invece è ottenuto dal miglio crudo, in chicco, lasciandolo in ammollo per circa 8 ore. Viene poi ridotto a composto liquido emulsionandolo a dell’olio con un frullatore ad immersione e poi rovesciato su una teglia da pizza per essere cotto da solo e in un secondo momento farcito. Ne ho fatto una singola dose, per provare…mi è giusto bastato per un accompagnare un aperitivo prima di cena per festeggiare il fine settimana in arrivo.

Senz’altro da riprovare anche con altre farciture vista la velocità di esecuzione.

Anche i più piccoli hanno gradito questa pizza, un modo diverso per poter proporre questo cereale importante perchè molto energetico, facilmente digeribile e, grazie al contenuto di silicio, prezioso alleato per la bellezza di pelle e capelli. 

bambino cucinanima con testo medio

STAGIONALITA’ RICETTA: tutto l’anno – DIFFICOLTA’: 2/5 – TEMPO: 30 minuti + 8h di ammollo

Ingredienti per una pizza (teglia rotonda dal diametro di 32 cm)

Per la base:

  • 200 g di miglio
  • 140 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiaini di lievito a base di cremor tartaro (attenzione perchè un classico lievito per torte salate vi renderà la base buona ma completamente sgretolata)
  • 1/2 cucchiaino di sale

Per la farcia:

  • 200 ml di passata di pomodoro
  • 100 g di mozzarella
  • 1 cucchiaio di olive taggiasche
  • rucola a piacere
  • origano
  • sale

Sciacquate e scolate il miglio e mettetelo in ammollo in una caraffa per non meno di 8 ore. Quindi unite l’olio e con un frullatore ad immersione ridurre tutto ad una patella morbida. Aggiungete il sale e il lievito e svuotate il composto su una teglia rotonda per pizza coperta di carta da forno e unta di olio. Stendete bene l’impasto, quindi cuocete in forno statico a 180°C per circa 20 minuti. Estraete la teglia dal forno, capovolgete la base della pizza, quindi farcitela con gli ingredienti proposti o a vostra scelta. Passate in forno per altri 5 minuti, fino a che la mozzarella non sarà sciolta, quindi estraete, trasferite su un piatto e coprite con la rucola e spolverate con l’origano. Lasciate appena intiepidire, condite con un filo di olio, quindi gustatela. 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*