Involtini agrodolci di verza

#idea1

Si comincia a pensare ai piatti da proporre a pranzi e cene delle Feste ormai prossime.

Un guscio delicato e morbido racchiude un gustoso ripieno di cavolo nero cotto assieme alla cipolla, mescolato alle patate, addolcito dall’uvetta e impreziosito dalle noci. Un ottimo involtino da servire come leggero antipasto, ma anche come contorno di un pranzo delle Feste. Sto pensando a ricette leggere ma curate…perché rinunciare ad un pranzo tutto GREEN proprio a Natale

Intanto ecco la mia prima proposta…

STAGIONALITA’ RICETTA: inverno – DIFFICOLTA’: 3/5 – TEMPO: 60 minuti

Ingredienti per 10 involtini:

  • 10 foglie di verza
  • 150 g di foglie di cavolo nero
  • 250 g di patate
  • 1 cipolla dorata
  • 20 g di uvetta sultanina
  • 30 g di gherigli di noci
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Lavate la cipolla, tritatela e fatela stufare con un cucchiaio di olio e un paio di acqua. Nel frattempo lavate le foglie di cavolo nero, privatele della parte più dura della costa centrale, quindi tagliate a fettine sottili e unitele alla cipolla. Salate e portate a cottura.

Mettete in ammollo l’uvetta. Tritate grossolanamente le noci. Cuocete a vapore le patate con la buccia e a cottura ultimata pelatele e schiacciatele con una forchetta. 

Mettete sul fuoco una pentola di acqua salata e portatela a bollore. Staccate dalla verza, molto delicatamente, 10 foglie esterne ed eliminate con un coltellino la venatura centrale. Fatele sbollentare per circa 5 minuti, quindi scolatele, posandole su uno scolapasta. Lasciatele intiepidire, quindi adagiatele su degli strofinacci puliti e asciugatele delicatamente.

Preparate il ripieno unendo le patate schiacciate, il cavolo nero, le uvette e la noci. Aggiustate di sale, pepate e mescolate bene per ottenere un composto uniforme. 

Prendete una foglia di verza sbollentata e asciutta, apritela e mettete al centro di una bella cucchiaiata del composto.

Chiudete a pacchetto, quindi riponete l’involtino (con la parte ripiegata verso il basso) in una pirofila ricoperta con carta da forno. Riponete tutti gli involtini vicini uno all’altro fino a riempire la pirofila. Condite con un filo di olio tutti gli involtini e infornate in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti.  Sfornate e servite dopo averli fatti intiepidire leggermente.

6 Comments

  1. Devono essere proprio buoni!
    Bella idea! Grazie! 🙂

  2. Davvero deliziosi e nutrienti nel modo giusto!
    Marina

  3. GIUSEPPE E LUISELLA

    SONO BUONISSIMI, GIA’ PROVATI!!!!
    CON QUALE ALTRO RIPIENO SEMPRE VEGETALE SI POTREBBERO FARE?
    GRAZIE.
    AUGURI DI BUONE FESTE.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*