Zuppa speziata fredda di legumi

Quando invito le persone ad organizzarsi in cucina, è perchè io stessa lo faccio e ne trovo molto beneficio in termini di tempo dedicato ai fornelli. Per esempio questa è la terza ricetta che faccio con una cottura unica dei fagioli dall’Occhio. Poiché l’ammollo e la cottura dei legumi (anche se facilitata dalla pentola a pressione) richiede tempo, vale davvero la pena cuocerne in abbondanza. Nel mio caso ho messo in ammollo per un giorno intero un sacchettino da 500 g di fagioli secchi. Un buon ammollo e una successiva buona cottura sono i passaggi fondamentali per poter digerire al meglio i legumi senza troppi problemi per il nostro intestino e per innescare i processi di inattivazione degli antinutrienti. Ma cuocere 500 g di legume secco vuol dire ritrovarsi con 1,5 kg di quello cotto…una quantità considerevole direi, indispensabile mettere in moto la fantasia per creare delle ricette differenti.

Io li ho usati per un’insalata fredda, per questa zuppa, per condire un riso rosso ricco anche di verdure a dadini e il resto è finito in freezer (mi servirà sicuramente per farne delle polpette).

W come sempre i legumi! #legumiinestate #summerpulses #cucinadellanima #ricetteconlegumi

STAGIONALITA’ RICETTA: estate – DIFFICOLTA’: 2/5 – TEMPO: 40 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di fagioli dall’occhio cotti (pari a circa 80 g di ceci secchi)
  • 1/4 di cappuccio viola
  • 1 cipolla rossa fiascona grande
  • 1/4 di zucca a dadini
  • 3 carote a rondelle
  • 10 foglie di basilico fresco
  • 1/2 cucchiaino di curry
  • q.b. sale marino integrale
  • 1 litro di brodo vegetale

Mettete in ammollo i fagioli secchi per 24h con un pezzetto di alga kombu, cambiando spesso l’acqua, quindi sciacquateli e cuoceteli salandoli solo alla fine (io in pentola a pressione per velocizzare i tempi). Scolate i fagioli e lasciateli raffreddare.

Tagliate la cipolla a rondelle e fatela intenerire con un cucchiaio di olio e due di acqua unendo anche il curry. Nel frattempo tagliate finemente il cappuccio e le carote a rondelle. Unitele alla cipolla, aggiungete qualche mestolino di brodo e continuate con la cottura. Spellate e tagliate a dadini la zucca e unitela alla zuppa aggiungendo anche il resto del brodo vegetale. Cuocete per circa 30 minuti. A cottura ultimata unite i fagioli cotti e lasciate raffreddare. 

Al momento di servire disponete la zuppa nel piatto, fate un trito con le foglie di basilico e spolverate ogni piatto condendo con un filo di olio a crudo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*