Zuppa delle Feste: zucca, arancia, zenzero

Una zuppa speciale, leggera e amabile, agrumata e speziata grazie allo zenzero e all’arancio che ben si sposano con la zucca e il grano saraceno. E’ con questo piatto insolito che ho coccolato (oltre al resto) i miei ospiti e amici di una vita.

Quando invito gente a cena amo presentare più portate che devono avere come parola d’ordine la leggerezza per poter gustare diversi abbinamenti senza alzarsi da tavola troppo appesantiti. 

Altra parola d’ordine: prevenzione. Come?

Con la zucca: vitamina A, antiossidante naturale, importante per pelle; vitamina C importante per le difese immunitarie, vitamina E altra molecola antiossidante, vitamine del gruppo B che aiutano a combattere la stanchezza … e poi numerosi minerali potassio, calcio, fosforo e magnesio, selenio e manganese.

Con lo zenzero: per le proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche, la ricchezza in molecole antiossidanti, vitamine e minerali quali il potassio alleato del cuore e calcio e fosforo per la salute delle ossa. Alleato anche della pressione in quanto vasodilatatore.

Con il grano saraceno: altra fonte di sali minerali come ferro, zinco e selenio e di antiossidanti. Alimento ad alto contenuto di proteine che apportano amminoacidi essenziali.

Mi sembrano dei buoni motivi per riprovarla, anche in vista di un menù delle Feste.

PS. Questa ricetta nasce lo scorso anno in una serata in cui i partecipanti ad un corso di cucina hanno portato delle proposte…e che dire, proposta azzeccata. Grazie Silvia!

STAGIONALITA’ RICETTA: autunno / inverno – DIFFICOLTA’: 2/5 – TEMPO: 45 minuti 

Ingredienti per 4 persone:

  • 1,5 litri di brodo vegetale
  • 500 g di zucca a dadini
  • 2 patate di media grandezza
  • 1 cipolla
  • 1 arancia bio
  • zenzero fresco
  • 150 g di grano saraceno
  • sale
  • olio e.v.o.

Tagliate la cipolla sottilmente e fatela appassire con un cucchiaio di olio e acqua quanto basta per tenerla morbida. Nel frattempo preparate la zucca ricavando 500 g di polpa tagliata a dadini. Pelate le patate e affettatele sottilmente.

Unite le verdure alla cipolla e coprite con una parte del brodo vegetale. Portate a bollore, quindi abbassate la fiamma e lasciate cuocere.

Nel frattempo cuocete per assorbimento il grano saraceno con 300 ml di brodo vegetale. A cottura ultimata, tenetelo da parte.

Ricavate dei filetti dalla buccia dell’arancia, teneteli da parte, quindi spremetene il succo.

Quando le verdure saranno ammorbidite, unite il succo dell’arancia, lo zenzero grattugiato finemente, quindi con un mixer ad immersione frullate tutto in modo da ottenere un composto omogeneo. Se  la zuppa risultasse troppo densa aggiungete un altro poco di brodo caldo. 

Servite la zuppa in delle ciotoline, versate sopra un paio di cucchiai di grano saraceno, guarnite con la scorza dell’arancia e condite con un filo di olio a crudo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*