Un classico leggero: lo strudel

Lo strudel è un classico. E’ un dolce che adoro e che trovo dia una buona soddisfazione al palato anche durante il periodo delle Feste. Va a sfidare il dolce estremo di mandorlati e pandori, di mascarpone e frutta secca, con la sua dolcezza data da mele, uvette e cannella. La pasta che vi propongo è una pasta all’insegna della leggerezza, fatta solo con acqua, olio e farina, senza aggiunta di zucchero. La farina che ho usato è una farina di grano antico Verna completamente integrale. In questo periodo qualche stella di pasta per impreziosire il guscio e lo strudel si veste da Festa.

STAGIONALITA’ RICETTA: tutto l’anno – DIFFICOLTA’: 2/5 – TEMPO: 60 minuti

Ingredienti:

per la pasta:

  • 300 g di  farina integrale (Verna)
  • 130 ml circa di acqua fredda
  • 50 ml di olio evo delicato
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di cremor tartaro
  • 1 punta di cucchiaino di bicarbonato
  • 10 ml di latte di soia (per spennellare)

per il ripieno:

  • 3 mele
  • 1 cucchiaio di zucchero integrale di canna
  • 70 g di uvetta
  • 50 g cucchiai di nocciole
  • cannella in polvere (in quantità)
  • 10 amaretti
  • 6 biscotti secchi

Mescolate acqua e olio, lievito e sale e aggiungete gradualmente la farina per ottenere un impasto omogeneo. Copritelo e lasciatelo riposare per almeno 20 minuti.

Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele a pezzetti. Tagliate a coltello le noci in piccoli pezzi. Mettete tutto in una terrina, aggiungete lo zucchero, i biscotti e gli amaretti sbriciolati, l’uvetta fatta ammollare e poi strizzata, la cannella. Mescolate bene.

Tenete da parte una pallina di pasta. Stendete finemente quella rimanente con un mattarello sopra una carta da forno. Depositate la farcitura in tutta la pasta, quindi ripiegatela aiutandovi con la carta da forno. Spennellate la superficie del dolce con del latte di soia quindi attaccateci le stelle ricavate dalla pasta tenuta da parte e cuocete in forno ventilato già caldo a 185°C  per 30-35 minuti.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*