Healthy plate #6

Piatto fresco, che richiede in precedenza la preparazione delle polpette di ricotta che rappresentano la parte proteica del piatto. Quota di carboidrati raggiunta con il pane integrale lievitato naturalmente e verdura di stagione: cavolo cappuccio, fagiolini dell’orto al vapore, peperonata.

Peperoni melanzane, pomodori: ricomincia la stagione delle Solanaceae. Consiglio sempre di abbandonarne il consumo a fine estate per attendere la nuova stagione. Il motivo è che questi ortaggi contengono dei glicoalcaloidi che sono leggermente tossici. Tra questi il più conosciuto è la solanina. La ritroviamo con un contenuto che non è sempre uguale nei vari ortaggi. In più la sua concentrazione dipende da più fattori: più il frutto è maturo e meno solanina conterrà. Se poi eliminiamo la buccia e semi, dove è più concentrata, il suo apporto sarà inferiore. Anche la cottura ci viene in aiuto abbassandone il contenuto: ottima quindi la conserva di pomodoro.

STAGIONALITA’ RICETTA: primavera – DIFFICOLTA’: 1/5 – TEMPO: 20 minuti

Ingredienti per 4 persone per le polpette di ricotta:

  • 500 g di ricotta
  • 2 uova
  • 10 foglie di basilico
  • 2 cucchiai di parmigiano grattuggiato
  • noce moscata
  • sale

Lavorate con una forchetta in una ciotola la ricotta per renderla cremosa. Sbattete le uova in una tazza ed incorporatele alla ricotta aggiungendo una presa di sale, il parmigiano, la noce moscata e le foglioline di basilico sminuzzate.

Con la pallinatrice per il gelato, fate delle palline e depositale su una placca foderata di carta da forno. Infornate a 200°C per 15 minuti. Lasciate intiepidire o raffreddare e servite.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*