Plumcake alla pesca

Le colazioni di fine estate hanno ancora il profumo di frutta, e questo plumcake è davvero buonissimo!

I dolci a colazione non sono da demonizzare, l’importante è come sempre porre attenzione agli ingredienti che usiamo, non farne un uso quotidiano ma alternare vari tipi di colazioni.

Per ottenere un dolce che abbia un indice glicemico tale da
non farci venire fame dopo un’ora dall’averlo mangiato, ricordiamoci di optare per farine integrali e un ridotto apporto di zucchero: è ancora meglio se per dolcificare utilizziamo il potere naturale della frutta. Ancora, altri suggerimenti per abbassare l’indice glicemico sono: unire delle uova (il consiglio è di sceglierle rigorosamente biologiche), utilizzare dello yogurt al naturale, unire anche dei semi oleosi (benissimo una farina di mandorle o nocciole), utilizzare la cannella. E poi la parte grassa è bene che sia senza troppi grassi saturi: un buon olio extravergine di oliva, dal sapore delicato che ha un alto punto di fumo è l’ideale per un buon dolce casalingo.


STAGIONALITA’ RICETTA: estate DIFFICOLTA’: 1/5 – TEMPO: 50 minuti

Ingredienti:

  • 200 g di farina tipo 2
  • 50 g di farina di mandorle
  • 170 g di yogurt greco 0%
  • 70 g di zucchero integrale di canna
  • 60 ml olio extravergine di oliva delicato
  • 2 uova bio
  • 2 pesche
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • scorza di limone bio
  • un pizzico di cannella
  • 1 pizzico di sale
  • q.b. latte vegetale

In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero, quindi lo yogurt. Unite il pizzico di sale, la scorza di limone, la cannella.
Unite a cucchiaiate la farina setacciata al lievito e amalgamate bene. Se il composto risulta troppo compatto unite un poco di latte vegetale.

Oliate uno stampo da plumcake, trasferite il composto, quindi infilate uno ad uno gli spicchi di pesca nella pasta esercitando una lieve pressione. Cuocete a 180°C per per 40 minuti. Controllare la cottura con uno stecchino. Estraete dal forno, lasciate raffreddare e servite.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*