Polpette di lenticchie e grano saraceno

L’aria si riscalda e le abitudini a tavola cominciano a cambiare. E’ normale andare alla ricerca di cibi più freschi e leggeri. Ben vengano le insalatone ricche di rucola, valeriana, radichietto, cappuccio croccante, lattuga di vari tipi…Per un tocco di gusto e colore prova ad aggiungere della barbabietola rossa, tagliata a julienne qualche ora prima del pasto e lasciata marinare con olio, sale e limone … una squisitezza!

Ma torniamo a noi…volevo lasciarti l’idea di polpette di legume e cereale da abbinare a verdura cruda per un piatto unico. Insisto su ricette con legumi anche con il caldo,

1) perché mi accorgo che molte persone tendono a scordarsi dell’importanza del legume a inverno passato.

2) perché se sono una buona fonte proteica tutto l’anno

E’ vero, è facile utilizzarli nelle zuppe. Ricorda però che sono molte le preparazioni estive.

  • Insalate di legumi lessati uniti a dadolate di verdure
  • Hummus arricchiti da prezzemolo o barbabietola rossa o olive e capperi
  • La classica farinata buonissima con l’aggiunta di pomodorini e cipolla
  • Le polpette

Ecco volevo proprio lasciarti la ricetta di queste polpette, gustate direttamente dalla forchettina di legno, belle croccanti, buonissime anche tiepide.

Su una base di cipolla stufata con la carota ho cotto una parte di lenticchie rosse e una parte di grano saraceno (lo so, è un cereale prettamente di consumo invernale, ma io lo adoro tutto l’anno). Guarda la ricetta se vuoi provare a farle anche tu.



STAGIONALITA’ RICETTA: tutto l’inverno – DIFFICOLTA’: 2/5 – TEMPO: 40 minuti + tempo di riposo

Ingredienti per circa 16 polpette:

  • 150 g di lenticchie rosse
  • 50 g di grano saraceno
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. brodo vegetale
  • q.b. prezzemolo fresco
  • q.b. pane grattugiato
  • q.b. sale

Tritate la cipolla e la carota per farne un soffritto (con poco olio e qualche mestolino di brodo vegetale). Quando le verdure saranno tenere, unite le lenticchie e il grano saraceno sciacquati. Coprite con il bordo vegetale e lasciate cuocere per circa mezz’ora, mescolando ogni tanto e aggiungendo dell’altro brodo se necessario. A fine cottura aggiustate di sale. Il composto deve risultate con la consistenza di un purè.

Tritate ora finemente il prezzemolo e l’aglio e unitelo al composto. Preparatelo per tempo, perchè sarà necessario lasciarlo intiepidire per un paio di ore prima di procedere. A questo punto con le mani formate delle palline poco più grandi di una noce, fatele rotolare su del pane grattugiato, disponetele su una taglia da forno e spruzzatele di olio. Infornate a 200°C per 10 minuti, quindi girate le polpette e fatele cuocere per altri 20 minuti.

Sfornate e gustate, come piatto unico, accompagnato da abbondante verdura cruda. Per una versione più sfiziosa accompagna con una salsa di yogurt greco e erba cipollina o maionese di soia.



2 Comments

  1. A pranzo oggi ho mangiato proprio grano saraceno con ragù di lenticchie… Visto che me ho avanzato farò queste polpettine

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.