Pan zebrato

Buonissimo per colazione, sembra quasi un plum cake marmorizzato. Gli ingredienti sono sempre i soliti: le farine scelte, l’olio evo delicato per ammorbidire l’impasto, un paio di cucchiai di miele per renderlo più dolce, la pasta madre come lievito d’eccellenza. Le quantità vengono divise per due, perchè un in un impasto verrà aggiunto del cacao. I due panetti, fatti lievitare separatamente saranno sovrapposti in un secondo momento e ripiegati più volte su loro stessi per ottenere un impasto a righe da intrecciare per avere l’effetto zebra.

Bollino assegnato per la rubrica “Fame da Lupetti”!

 

bambino cucinanima con testo medio

STAGIONALITA’ RICETTA: primavera – DIFFICOLTA’: 2/5 – TEMPO: 30 minuti di preparazione + lunga lievitazione e cottura

Ingredienti:

  • 400 g di farina tipo 2
  • 250 g di LI.CO.LI.
  • 200 ml di latte di avena
  • 50 ml di olio extravergine di oliva delicato
  • 2 cucchiai di miele
  • 1,5 cucchiaini raso di sale
  • 25 g di cacao

Fate un doppio rinfresco ravvicinato alla pasta madre in modo da averla bella attiva.

Fate due impasti ciascuno con la metà degli ingredienti: mettete 125 g di  LI.CO.LI. in una ciotola, intiepidite il latte di avena (100 ml) ed emulsionatelo con l’olio (25 ml). Unite l’emulsione alla pasta madre e mescolate. Aggiungete gradualmente la farina al primo impasto e la farina setacciata con il cacao nel secondo. Impastate bene ogni parte fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea, molto morbida ed elastica. Lasciate lievitare per 3 ore circa in una ciotola coperta da un canovaccio e lontano da correnti d’aria.

Riprendete in mano gli impasti. Sgonfiateli e stendeteli delicatamente con le mani in forma più o meno rettangolare sul piano ben infarinato. sovrapponeteli, quindi tagliete a metà e sovrapponete ulteriormente. Ripetete l’operazione per ottenere in impasto a righe. Tagliatelo nel senso della lunghezza per ottenere 3 strisce e intrecciatele.

Trasferite la treccia in uno stampo da plumcake, lasciatelo lievitare per altre 2 ore, quindi infornate a 200°C e cuocete per circa 45-50 minuti.

Sformate e lasciate raffreddare su una gratella prima di tagliare.

la_uo

2 Comments

  1. Rita Zaniboni

    Buonissimo, è venuto molto bene, ora non resta che vedere la reazione dei “”lupetti”, ma sono ottimista. Grazie

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*